La casa editrice

La casa editrice

Edizioni Ambiente è una casa editrice fondata nel 1993 a Milano, quando il concetto di sviluppo sostenibile iniziava a conquistarsi uno spazio nell'agenda politica mondiale, nella cultura e nell'informazione. Dunque una scelta di campo coraggiosa per quei tempi, soprattutto per l’approccio culturale che da sempre caratterizza il gruppo di lavoro: ambiente non solo inteso come “capitale naturale”, ma anche come dinamiche economiche, sociali, politiche che ruotano intorno alle risorse e alla convivenza tra esseri umani e tra questi e i sistemi ambientali. Un taglio che impone di coniugare creativamente diverse scienze e discipline e di rinunciare alle scorciatoie ideologiche.

 

Gli inizi

La prima fase di lavoro è stata caratterizzata da una intensa collaborazione con le principali associazioni ambientaliste, per le quali Edizioni Ambiente è diventata in breve il punto di riferimento editoriale. Contemporaneamente nasceva la rivista Rifiuti – Bollettino di informazione normativa, il primo strumento dedicato agli operatori delle imprese e degli enti locali, dal quale è poi derivata la specializzazione della casa editrice nelle tematiche della legislazione ambientale. Inoltre, alla metà degli anni Novanta, quando internet era ancora una faccenda per pochi, nasceva il sito reteambiente.it, poi sviluppato fino a diventare un nodo informativo essenziale per chi opera nel settore ambientale. Il catalogo delle pubblicazioni ha incluso sin dall'inizio molti tra i pensatori più influenti a livello internazionale sui temi dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile, basti pensare a figure come Lester Brown, Amory Lovins, Norman Myers, Vandana Shiva, Paul Ehrlich, Mathis Wackernagel, James Hansen, Bill McKibben, Paul Hawken, Enrst Ulrich Von Weiszäcker, Wolfgang Sachs. Dal 1998 Edizioni Ambiente pubblica l’edizione italiana di State of the World, rapporto annuale sullo stato del pianeta elaborato dal Worldwatch Institute e l’annuario Rapporto Ambiente Italia di Legambiente.

 

 

L’allargamento del progetto editoriale

Caratterizzata fin dagli inizi da un forte lavoro progettuale e redazionale, Edizioni Ambiente si è strutturata, nel corso degli anni novanta, in due filoni principali: la normativa ambientale e la sostenibilità ambientale, cui sono dedicate due redazioni specializzate. L’area di informazione e approfondimento sulla normativa ambientale si è sviluppata, oltre che nella pubblicazione di numerosi volumi e manuali, in una serie di servizi online rivolti agli operatori delle aziende e degli enti locali e si è fatta conoscere da decine di migliaia di utenti grazie alla newsletter settimanale gratuita che fa il punto dell’evoluzione legislativa ambientale. Dal 2005 ha anche preso slancio l’attività di formazione, destinata allo stesso pubblico e incentrata prevalentemente sulle tematiche dei rifiuti.

 

Nel frattempo la produzione libraria si è fatta più intensa: alle collane di saggistica e degli annuari si sono aggiunti i volumi illustrati e i manuali dedicati all'architettura sostenibile e, più recentemente, gli studi approfonditi sui temi dell’energia e del cambiamento climatico, dei modelli di consumo e gestione delle risorse (acqua, cibo, territorio). Agli autori fondamentali del pensiero sull’ambiente, la società e l’economia si sono affiacanti via via esperti e personalità italiane come Edo Ronchi, Gianfranco Bologna, Gianni Silvestrini, Gianni Mattioli e Massimo Scalia, Stefano Caserini, Giulio Conte e molti altri, mentre sul piano internazionale venivano proposte idee e interpretazioni innovative come quelle di Gunter Pauli e Tim Jackson.

 

Nel maggio 2007, Edizioni Ambiente ha presentato in collaborazione con Legambiente la nuova collana VerdeNero. Noir di ecomafia, portando la comunicazione di un tema di grande impatto come l’illegalità ambientale su un terreno più facilmente fruibile, quello della narrativa. All’iniziativa hanno aderito i migliori autori del noir italiano. Successivamente l’offerta editoriale si è arricchita, soprattutto con la collane delle "Inchieste".

 

Nel 2009 la produzione libraria ha visto anche l’esordio della collana dei “Tascabili dell’Ambiente”, con cui vengono affrontati in modo pragmatico e con intento divulgativo molti tra i risvolti più concreti e “quotidiani” dei temi ambientali, come lavoro, impresa, stili di vita e di consumo. Tra i titoli di maggior successo: “Guida ai green jobs” di Marco Gisotti e Tessa Gelisio, “La corsa della green economy” di Antonio Cianciullo e Gianni Silvestrini e “Meno 100 chili” di Roberto Cavallo.

 

Il portale nextville.it, inaugurato anch’esso nel 2009, è diventato in brevissimo tempo sito di riferimento sui temi dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili in Italia, aprendo per la casa editrice una nuova e rilevante area di lavoro. Informazione sulla normativa nazionale e regionale di settore e aggiornamento sulle tecnologie sono i principali filoni sviluppati all’interno del portale. Anche in questo ambito si è sviluppata un’ampia e differenziata attività di formazione rivolta a imprese, professionisti e amministrazioni locali.

 

Negli ultimi anni si è anche strutturata in modo più articolato l’attività di ricerca e consulenza per conto di consorzi e aziende e prevalentemente incentrata sui temi degli imballaggi e del riciclo.

 

Nel 2011, di fronte all’evoluzione del mercato e alla crisi dell’assetto storico del settore editoriale, Edizioni Ambiente ha dato vita, con il portale freebookambiente.it, alla prima biblioteca digitale gratuita interamente dedicata a pubblicazioni sulle tematiche ambientali.

 

La casa editrice comunica con i propri lettori, abbonati e utenti del network attraverso la newsletter puntosostenibile e i notiziari specializzati di nextville.it e reteambiente.it. È presente sui principali social newtork

 

 

 

Struttura

 

Edizioni Ambiente srl

via Battaglia 10 20127 Milano

telefono 02.45487277 fax 02.45487333

Capitale sociale Euro 25.800

R.E.A. 1434741, R.I. 341069

Cod. fiscale e P.IVA 11069170154

 

 

Presidente Roberto Coizet

Direzione generale Anna Bruno Ventre

Direzione editoriale Marco Moro

Direzione area normativa e formazione Paola Ficco

Direzione Centro Studi Roberto Coizet

Direzione amministrativa Clara Sinigaglia

Direzione commerciale Matteo Reale

 

 

Redazione normativa: Vincenzo Dragani, Simona Faccioli, Alessandro Geremei, Lavinia Basso, Maria Letizia Signorini, Francesco Petrucci

Redazione sostenibilità: Paola Fraschini, Anna Satolli, Diego Tavazzi

Redazione nextville: Emiliano Angelelli, Filippo Franchetto, Maria Antonietta Giffoni, Francesco Petrucci

Centro Studi: Anna Bruno Ventre, Carlo Pesso

 

Contatti

 

Ufficio stampa

ufficio.stampa@reteambiente.it

 

Vendite dirette

libri@edizioniambiente.it

 

Web master

fabio.mangiapan@reteambiente.it

 

Amministratore di rete

antonio.fasciano@reteambiente.it

 

 

Promozione e sviluppo

Monica Sozzi

monica.sozzi@reteambiente.it

 
Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus