Eventi

21 febbraio 2019 Via Amendola, 172/5
 
Energia da Biometano
Il workshop trae spunto dalla pubblicazione del primo manuale di progettazione i impianti di produzione di biometano in materia: Biometano da biogas, a cura di Francesco Arecco e Gian Paolo Ghelardi, Edizioni Ambiente.
I due curatori dell’opera e uno degli autori, con professionalità diverse ed sperienze comuni, illustreranno temi, problematiche e modalità di risoluzione elle stesse, descrivendo insieme ad Amministratori e Imprenditori locali le pportunità che sorgono sul territorio pugliese.
La produzione di biometano è infatti frutto della biodigestione di prodotti, ottoprodotti o FORSU, la frazione organica dei rifiuti solidi urbani.
ProgrammaOre 14.30 registrazione
Ore 15 avvio dei lavori
Saluti Istituzionali, dott.ssa Lucia Minutello Coordinatrice Gruppo Tecnico Ambiente Confindustria Puglia
La problematica dei rifiuti in Puglia e le opportunità date dal biometano, Avv. Maria Grazia Chianura
Il biometano e gli impianti per produrlo. Profili tecnici, economici, giuridici, Avv. Francesco Arecco e Avv. Lucia Bitto, Studio Francesco Arecco e Ing. Gian Paolo Ghelardi
La convenienza del Biometano nei trasporti, Dario Bovo - Biosai
Biometano ed economia circolare: modello di gestione virtuosa del ciclo dei rifiuti, Dario Patruno Direttore Albo Gestori Rifiuti Puglia
Modera e Conclude Giovanni Ronco Coordinatore Gruppo Tecnico Ambiente Confindustria Puglia
Dibattito e domande e risposte vedi il programma  >>
27 febbraio 2019 Sala della Promoteca in Campidoglio
 
Economia circolare in edilizia
Ore 9:00 • Registrazione partecipantiOre 9:30 – 9:45 • Saluti istituzionaliOre 9.45 – 10.15 • Lo scenario: l’importanza della materia (Keynote speech di Thomas Rau)Premiato nel 2016 dal World Economic Forum, l’architetto Thomas Rau è un innovatore nel campo dell’edilizia sostenibile. Le sue idee sono raccolte nel volume “Material Matters”: serve un passaporto dei materiali perché questi abbiano un’identità riconoscibile e possano diventare risorse per l’Economia circolare.Ore 10.15 – 11.45 • Primo panel
(Introduce e modera Mauro Spagnolo)Progettare la costruzione e la decostruzioneLe nuove metodologie per la gestione dei materiali e degli scarti, sia nei processi di costruzione e riqualificazione, sia in quelli di decostruzione e demolizione. Il cantiere come cabina di regia per la valorizzazione dei flussi di materia. I limiti, le opportunità, le soglie di convenienza economica.Ne parlano operatori del progetto e imprese del settore: Guglielmo Carra (ARUP), Diego Carrara (Acer Ferrara), Regina De Albertis (Borio Mangiarotti), Giuseppe D’Orsi (Enel, Progetto Futur-E), Margherita Santamicone (Salini Impregilo).Ore 11.45 – 13.15 • Secondo panel
(Introduce e modera Roberto Coizet)
Mettere a sistema l’Economia circolareLe questioni economiche: gli strumenti per rendere competitiva la “materia seconda” in edilizia, con garanzia di qualità e prestazioni. Le questioni normative: la raccolta differenziata dei rifiuti da C&D; il cantiere e i suoi sottoprodotti; il problema dell’“End of Waste”. Le questioni organizzative: un modello per “fare sistema” nell’edilizia e nelle infrastrutture.Ne parlano associazioni di categoria, istituzioni e imprese rappresentative della filiera: Confindustria, Ance, Cisambiente, Legacoop, Cna, Confartigianato, Federbeton, Anpar, Cagema e alcune imprese del settore di valorizzazione dei rifiuti da C&D.Ore 13.15 – 13.45 • Conclusioni e prospettive di interventoIl punto di vista delle istituzioni di riferimento.Intervengono: rappresentanti parlamentari, Ministero dell’Ambiente, ISPRA, Roma capitale.Per registrarsi: www.renewablematter.eu/economia-circolare-ediliziaPer informazioni: Anna Re 02 45487277 vedi il programma  >>
 
Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Linkedin
IdeeGreen - Ambiente e Sostenibilità