Costruire

Dalla caverna alla casa ecologica

Storia del comfort e dell'energia

condividi:
uscita: dicembre 2014
numero pagine: 264
ISBN: 9788866271239
formato: 21 x 22
stato: disponibile
Terza edizione
28,00 euro
contenuti

*** Nuova edizione con oltre 300 illustrazioni ***

 

Dalle caverne del Paleolitico fino all’inizio del XIX secolo, si sono succedute poche innovazioni che hanno migliorato la qualità dell’abitare: le candele, che hanno rischiarato il buio, i vetri alle finestre, i camini e le stufe per riscaldare... Verso la fine dell’Ottocento, con l’avvento dell’elettricità, è cambiato tutto, e un diluvio di tecnologie ha trasformato la vita di quella parte della popolazione mondiale che vive nelle aree ricche dell’Occidente e dei paesi in via di sviluppo. Gli attuali livelli di comfort (e di spreco) si basano però su due assunti ormai superati: che l’energia a basso prezzo sia illimitata e che l’impiego dei combustibili fossili non provochi danni. È necessario correggere questa situazione, ripensando il modo in cui vengono progettate le nostre case e trasformando i sistemi di conversione e le reti di distribuzione dell’energia.

Dalla caverna alla casa ecologica è il testo fondamentale sulla storia dell’abitare e del rapporto tra tecnologie “domestiche” e società. Un racconto che si conclude con l’indicazione di un percorso possibile verso case non solo più sostenibili, ma anche più efficienti, economiche e confortevoli.

sommario

Prologo

1. Dalla caverna alla casa romana

2. Dal freddo dei secoli bui al tepore della stufa

3. La svolta del xix secolo

4. Sia la luce e la luce fu (elettrica)

5. Il freddo e il fresco

6. Nascono gli elettrodomestici

7. Il vetro e l’architettura moderna

8. I persuasori occulti

9. Il prezzo del comfort

10. La casa sostenibile

11. Energia per la città

12. Il futuro

Timeline

Crediti fotografici

sfoglia alcune pagine

Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus