Tascabili

L'acqua intelligente

Una gestione sostenibile ed economica è possibile

condividi:
in collaborazione con:
uscita: marzo 2015
numero pagine: 112
ISBN: 9788866271253
formato: 13,2 X 18,5
stato: disponibile
12,00 euro
contenuti
In una smart city, anche l’acqua ha diritto di cittadinanza. Così come l’energia e i trasporti, l’acqua può beneficiare di nuove tecnologie e innovazioni che consentono di razionalizzarne l’uso, il riuso e la gestione nelle nostre città, sempre più spesso allagate per colpa dei cambiamenti climatici, certo, ma anche di un’urbanizzazione sconsiderata e miope. È ora infatti di smettere di credere alle favole: l’acqua è un bene limitato di cui l’umanità sta assurdamente abusando. Preleviamo con poco criterio, perdiamo lungo la via, usiamo, sprechiamo e sporchiamo a piacere per poi gettare a mare, inquinando a cuor leggero. L’Italia, purtroppo, con tutti i suoi cervelli e le sue competenze tecnologiche, nella pratica della gestione delle acque brilla poco ma può migliorare perché anche da noi ci sono già belle esperienze di alto livello di cui fare tesoro. E se contemporaneamente noi, come cittadini, impareremo a distinguere problemi reali da allarmismi e consiglieri da venditori, avremo già compiuto metà dell’opera.
sommario

Acqua smart

di Alessandro Russo, presidente Gruppo CAP

Incipit

1. Prequel

2. L’acqua in rete

3. L'acqua in casa: senza paura

4. L’acqua in vacanza

5. L’acqua in comune

6. L’acqua in città, che paura

Last, but not least

Nota biografica

sfoglia alcune pagine

  • "Il sistema idrico, nel nostro paese, registra inefficienze e ritardi ingiustificati."

    Zest, 9 ottobre 2016, Antonia Santopietro

    Leggi articolo online

  • "L'acqua intelligente"

    L'Ambiente, 1 maggio 2015,

    Scarica il file (.pdf, 275 KB)

Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus