Saggistica

Blue Economy 2.0

200 progetti implementati, 4 miliardi di dollari investiti, 3 milioni di nuovi posti di lavoro creati

condividi:
uscita: dicembre 2015
numero pagine: 352
ISBN: 9788866271734
formato: 15x23
stato: disponibile
25,00 euro
contenuti
A ben vedere, quelli che vengono celebrati come trionfi dal pensiero economico, che li allinea nelle statistiche sul Pil e sulla crescita, di frequente si rivelano fenomeni del tutto irrazionali. Utilizzando i rasoi usa-e-getta buttiamo ogni anno centinaia di tonnellate di titanio, estratte in miniere dall’altra parte del mondo e lavorate a temperature altissime con costi energetici e ambientali enormi. Quando beviamo un caffè diamo valore solo a una frazione minima della biomassa da cui è stato prodotto: il resto lo gettiamo nella spazzatura dove genera gas serra e danneggia i suoli. Per potabilizzare l’acqua spesso scarichiamo nei fiumi e in mare sostanze chimiche dannose per la vita acquatica. Tagliamo milioni di alberi per soddisfare i nostri fabbisogni di carta, e quando l’abbiamo usata ne ricicliamo comunque una frazione minima... Gli esempi potrebbero continuare, ma è chiaro che l’umanità spreca troppa energia e materiali, e nel farlo emette troppi gas serra. Il principale responsabile di questo stato di cose è il modello economico dominante, basato su una logica lineare di incremento dei consumi. Serve una svolta, e questa può arrivare dalla blue economy teorizzata e applicata da Gunter Pauli. Incentrata sull’imitazione degli ecosistemi e la circolarità dei flussi di materia, negli ultimi vent’anni ha ispirato migliaia di imprenditori che in tutto il mondo hanno implementato progetti e generato milioni di nuovi posti di lavoro. Questa nuova edizione interamente rivista e aggiornata di uno dei classici della scienza della sostenibilità dà conto degli ultimi sviluppi, e delinea prospettive ancora più esaltanti per quei leader, politici e aziendali, che saranno capaci di applicarle.
sommario

Sommario

Prefazione

di Catia Bastioli

Prefazione

di Giuseppe Lavazza

Dedica

Introduzione di Ashok Khosla

Prefazione dell’autore

1. Risorse eterne

2. Il potere del pragmatismo

3. Imitare gli ecosistemi

4. L’efficienza della natura nell’uso delle risorse

5. Aprire la strada alle imprese leader

6. Il master in gestione aziendale della natura: il master degli adattamenti brillanti

7. L’etica al centro

8. Flussi multipli di liquidità

9. La seta sul filo del rasoio

10. Dall’infinitamente grande all’infinitamente piccolo

11. Un arcobaleno di possibilità: reinventare la colorazione e i cosmetici

12. Nuove energie

13. Una vera miniera d’oro

14. Edifici progettati in base ai flussi

15. Abitazioni a buon prezzo per tutti

16. L’effetto a cascata della blue economy

17. Chi è a favore degli OGM?

18. La Cina si sfamerà da sola

Conclusione: realizzare un sogno

La blue economy messa in pratica in India

di Ashok Khosla

Casi studio

Bibliografia

sfoglia alcune pagine

Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus