Saggistica

Ambiente e globalizzazione

Le contraddizioni tra neoliberismo e sostenibilità

condividi:
in collaborazione con:
uscita:
numero pagine: 180
ISBN: 8886412657
formato: 15 x 23 cm
stato: disponibile
15,50 euro
contenuti

Merci, capitali, persone, idee, inquinamenti e rischi ecologici viaggiano in tutto il mondo a sempre maggiore velocità e in quantità crescenti. E proprio alla globalizzazione va attribuita la dimensione transnazionale che hanno assunto i problemi ambientali, che superano ormai la capacità di gestione e controllo di politici e manager. D'altra parte, le istituzioni sovranazionali mostrano di non essere ancora in grado di governare problemi ai quali i singoli governi non sanno (o non possono) trovare soluzioni.

In questo volume Hilary French cerca di ricostruire il quadro globale, indicando le linee d'azione prioritarie per assicurare la stabilità dell'ambiente. Per l'autrice è fondamentale integrare i temi ambientali nelle nascenti regole dell'economia globalizzata, riformando i trattati e le istituzioni esistenti. Sono in vigore più di 200 trattati internazionali di protezione ambientale, ma raramente vengono rispettati e fatti rispettare, mentre istituzioni internazionali come il WTO e il Fondo Monetario appaiono inerti di fronte alle proprie responsabilità ambientali.

Oggi, però, questi organismi devono fare i conti con l'accresciuta capacità di mobilitazione delle organizzazioni non governative, a cui le nuove tecnologie dell'informazione offrono straordinari strumenti di coordinamento. Anche i settori più lungimiranti dell'economia mondiale hanno compreso l'importanza dell'adozione di un codice di condotta ambientale, che trovi conferma in nuovi standard internazionali: e la collaborazione tra ONG, governi e settori produttivi è non solo possibile, ma necessaria per rendere la globalizzazione ambientalmente sostenibile.

 

l'autore

Hilary F. French è vicepresidente del settore ricerca del Worldwatch Institute di Washington. È stata co-curatrice di nove edizioni del rapporto State of The World e autrice di numerose altre pubblicazioni dell'Istituto. La sua attività di ricerca si focalizza, in particolare, sui rapporti tra tematiche ambientali e politica economica internazionale e sul ruolo delle istituzioni internazionali nella difesa dell'ambiente e lo sviluppo sostenibile.

sommario

Nota dell’editore
di Anna Bruno Ventre

Prefazione di Fausto Giovanelli


Introduzione
di Gianfranco Bologna

1. Un solo mondo?

2. Natura sotto assedio

3. Il minestrone biologico

4. Il supermercato globale

5. L’esportazione del rischio

6. Condividere l’aria

7. Guerre commerciali

8. Rendere più verde il mercato finanziario

9. Rafforzare il governo globale dell’ambiente

10. Alleanze per il pianeta

Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus
IdeeGreen - Ambiente e Sostenibilità