Saggistica

Il cambio della ruota

Risorse, popolazione, cultura, potere

condividi:
in collaborazione con:
uscita:
numero pagine: 232
ISBN: 8889014172
formato: 15 x 23 cm
stato: fuori catalogo
contenuti
Un libro sui corsi e ricorsi della storia, in cui gli ecologi Paul e Anne Ehrlich partono dagli albori dell’umanità per introdurre una descrizione circostanziata dell’attuale situazione critica della Terra. Il passato remoto dell’Homo sapiens è costellato di lunghi periodi di progresso, cultura e arte, alternati a crolli quasi improvvisi del benessere e della ricchezza. Le testimonianze lasciate da civiltà che hanno segnato il nostro cammino confermano questo andamento intermittente del successo umano sul pianeta.

Fra gli scenari passati e quello odierno c’è però una differenza cruciale: le difficoltà che hanno accompagnato il declino di civiltà leggendarie avevano una connotazione geografica locale. Oggi questo non vale più, perché l’impasse dell’uomo abbraccia in un modo o nell’altro tutto il pianeta e l’intera sua popolazione. Se tutti gli abitanti della Terra avessero lo stile di vita degli americani, per sopravivere avrebbero bisogno delle risorse di altri due pianeti simili alla Terra.

Aumento demografico, consumi eccessivi e disparità di potere politico-economico sono gli ingredienti principali dell’attuale impasse dell’umanità, che si traducono in carestie, guerre e abusi delle risorse naturali. Alla luce di questo quadro, i moniti degli esperti non bastano più; occorre una concreta azione di riforma delle politiche globali che puntino alla governance dell’ambiente e all’integrazione dei paesi poveri nel sistema politico ed economico globale.

Questo libro denuncia con toni forti la “distrazione” della classe politica nei confronti delle problematiche ambientali in senso ampio: risorse e consumi, popolazione e cultura, economia e povertà. Ed è, contemporaneamente, una accorata esortazione a informarsi, capire, agire.

 

 

 

l'autore

Paul R. Ehrlich viene considerato uno dei padri dell’ecologia e il massimo esperto di scienze biologiche e demografia. È professore di Biologia delle popolazioni alla Stanford University (USA) e membro della National Academy of Sciences; è stato insignito di numerosi premi internazionali, fra cui il Premio Crafoord, che viene conferito dall’Accademia Reale svedese nei settori scientifici che non prevedono il Nobel. Sui temi della crescita demografica e dell’impatto umano sull’ambiente ha scritto molti lavori scientifici. Fra i suoi saggi più noti ricordiamo The Population Bomb e Human Nature.

sommario
Gianfranco Bologna
Popolazione, consumi e sostenibilità: la sfida del nostro futuro
Paul e Anne Ehrlich
Ostaggi della hubris

capitolo 1
L’impasse dell’uomo
Un orizzonte ecologico
L’impresa dell’uomo
Sviluppo diseguale
Più cibo, meno sicurezza
Il capitale naturale
Acqua: sovrasfruttata e sottovalorizzata
Risorse dall’oceano
Una questione importante

capitolo 2
Il prezzo del successo
L’altra faccia della medaglia
I servizi della natura e gli ecosistemi
La perdita di biodiversità
La direzione dell’evoluzione
Il cambiamento del clima
Un pianeta avvelenato
L’ambiente epidemiologico
Passare il segno
Il quadro d’insieme

capitolo 3
La marea demografica
Un avvio in sordina
Nascondere la popolazione sotto il tappeto
Una sfida per i ricchi
L’equivoco del successo
Disinnescare la bomba demografica
La politica in camera da letto
La transizione demografica
Verso la crescita zero
La corsa demografica e la paura dell’invecchiamento
Densità e distribuzione della popolazione
L’impatto delle epidemie
Effetti sociali della crescita demografica
Migrazioni
Dinamiche familiari
Conclusioni

capitolo 4
Il fattore consumo
Superconsumi
Merci difettose
Alti consumi, gravi danni
Consumare altrove
Chi paga il conto degli USA?
Consumo e agricoltura
Guerre e risorse
Consumo e potere
Un’altra via?

capitolo 5
Il fattore tecnologia
Tecnologie sbagliate
La tecnologia per scegliere
Il controllo delle tecnologie
Consumo energetico: maledizione o benedizione?
Soluzione a breve termine: l’efficienza
Uno sguardo al futuro: energia rinnovabile
Il peso dei trasporti
Idrogeno: una speranza
Il cibo: la nostra energia
Nucleare: un’incognita
I rischi della complessità tecnologica
Scegliere le tecnologie
I sussidi alle tecnologie

capitolo 6
Natalità e politiche
Le dimensioni demografiche ottimali
La pianificazione familiare
L’aborto
Influenzare le decisioni riproduttive
Politiche demografiche
L’esempio dell’Australia

capitolo 7
Si può consumare di meno?
Ricchezza e prodotto nazionale
Consumi e livello di soddisfazione
Il surplus di potere d’acquisto
SupCome consumare meno
Superconsumi vecchi e nuovi
Il ruolo dei paesi ricchi
Un pianeta metà schiavo e metà libero

capitolo 8
Una cultura che non basta più
Nuove dimensioni del potere
Empatia con il mondo ferito
Come si crea l’ignoranza ambientale
Scienza e istruzione pubblica
La religione
Il “terzo scimpanzé”

capitolo 9
L’evoluzione del comportamento umano
Valutare i limiti
L’etica dell’astronauta
Etica ed evoluzione culturale
Leader e cambiamento
Etica e confusione
Etica e comunicazione
Millennium Assessment of Human Behavior (MAHB)
L’Agenda internazionale

capitolo 10
Lungimiranza, innovazione e buone pratiche
La globalizzazione
La localizzazione
Gestire la globalizzazione
“I have a dream”

sugli stessi temi

Piano B
Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus