Saggistica

Ambiente Italia 2012

Acqua: bene comune, responsabilità di tutti

condividi:
uscita: febbraio 2012
numero pagine: 288
ISBN: 9788866270287
formato: 15 x 23 cm
stato: disponibile
22,00 euro
contenuti
Il 2011 è stato in Italia l’anno della vittoria del sì al referendum sull’acqua, questa vittoria ha avuto il grande merito di riaccendere l’attenzione sui “beni comuni”. Non a caso il rapporto Ambiente Italia 2012 è dedicato al più prezioso di questi beni, l’acqua.

Un tema molto articolato che implica la necessità di considerare in connessione i diversi aspetti che lo compongono: la quantità e la qualità, gli usi della risorsa e la tutela degli ecosistemi, la riduzione del rischio idrogeologico e la riqualificazione del paesaggio.

Gli esperti che hanno contribuito al rapporto ci permettono di trattare l’argomento nella sua complessità e di delineare un quadro chiaro: dove siamo ora e quale direzione è necessario prendere. Al lettore, infatti, apparirà chiaro che le cose da fare non si limitano a ridefinire gli assetti proprietari degli enti di gestione o a riformare i meccanismi di finanziamento del servizio idrico, ma abbracciano le politiche agricole e quelle industriali, le politiche territoriali in senso ampio e quelle urbanistiche e di difesa del suolo in particolare. Si tratta di un cambiamento profondo che richiederà una riforma normativa articolata e anche un cambiamento delle nostre coscienze.

Ambiente Italia è un gruppo leader in Italia e in Europa nella ricerca e nella consulenza. Opera nel campo dell’analisi, della pianificazione della progettazione ambientale, si occupa anche di formazione e gestisce campagne di comunicazione. In 20 anni di attività ha svolto più di 1.100 incarichi per amministrazioni locali, Unione europea, ministeri e operatori privati. 

Più di 30 anni di attività, oltre 115.000 soci, 1.000 gruppi locali: Legambiente è oggi la più diffusa associazione ambientalista italiana. Impegnata contro l’inquinamento, attiva nell’educazione ambientale, ha sviluppato un’idea innovativa delle aree protette; lotta contro le ecomafie e l’abusivismo edilizio. Con le campagne Goletta Verde, Treno Verde e Operazione Fiumi, Carovana delle Alpi e Salvalarte, Legambiente ha raccolto dati e informato sullo stato di inquinamento del paese. Con Puliamo il Mondo/Clean-up the World, Spiagge Pulite, Mal’Aria ha attivato un combattivo volontariato ambientale. Con 30.000 classi che partecipano a programmi di educazione ambientale, 100 Strade per Giocare, la Festa dell’Albero e Jey Festival ha offerto a migliaia di ragazzi l’opportunità di partecipazione. Con La Nuova Ecologia svolge un’opera quotidiana di informazione e sensibilizzazione sui temi della qualità ambientale.

sommario

Prefazione

Vittorio Cogliati Dezza

Introduzione

Giulio Conte

PARTE PRIMA  acque in italia: agricoltura, città e industria

Lo stato delle acque in italia: prelievi, consumi, qualità

Giorgio Zampetti, Marco Mancini

L’evoluzione delle politiche idriche in italia

Giuseppe Dodaro, Giulio Conte

Quale pianificazione per migliorare le acque e ridurre il rischio?

Giulio Conte

L’acqua e l’agricoltura: un rapporto difficile?

Lorenzo Andreotti

Una nuova prospettiva in tema di sprechi d’acqua

Andrea Segrè, Luca Falasconi

Approcci e tecniche per ridurre i consumi idrici in agricoltura

Francesco Morari, Giancarlo Marini, Giulio Conte

Una tassa di scopo per ridurre i consumi irrigui

Claudio Massimo Cesaretti

Dal letame nascono i fiori: gestione dell’acqua e modifiche dei cicli biogeochimici

Giulio Conte, Fabio Masi

Un’agricoltura diversa per avere acqua per tutti e “in buono stato”

Giulio Conte

Quantità e qualità: i problemi delle acque in città

Anna Bombonato, Giorgio Zampetti

Idee per una gestione sostenibile dell’acqua in città

Giulio Conte

Piove, governo ladro. Fermare il consumo di suolo e l’impermeabilizzazione del territorio

Damiano Di Simine

Rispettare i fiumi e il ciclo dell’acqua per mitigare il rischio idrogeologico sul territorio

Giorgio Zampetti

Tassare le acque in bottiglia per reinvestire sul territorio

Viviana Valentini

L’idroelettrico di domani: produrre energia rispettando i fiumi

Edoardo Zanchini, Giulio Conte

Acqua e industria: un rapporto risolto?

Stefano Ciafani

Referendum sull’acqua: un voto per il ritorno al futuro

Paolo Carsetti

I conti senza l’oste: come pagheremo il servizio idrico dopo il referendum?

Antonio Massarutto

La svolta necessaria dopo la vittoria referendaria

Stefano Ciafani

PARTE SECONDA Gli indicatori dello stato dell’ambiente

I 10 indicatori più significativi

Indicatori in italia e nel mondo 

Indicatori nelle regioni italiane

sfoglia alcune pagine

  • "Bene comune, responsabilità di tutti. Intervista a Giulio Conte"

    Puntosostenibile 02/2012, 19 marzo 2012, Paola Fraschini

    Leggi articolo online

  • "I libri"

    Economia & Ambiente, 15 luglio 2012,

    Scarica il file (.pdf, 961 KB)

  • "Edifici, quartieri e reti sostenibili anche nella gestione dell'acqua"

    Eidos, 10 luglio 2012, Giulio Conte

    Scarica il file (.pdf, 1,22 MB)

  • "Ambiente Italia 2012"

    Barolo & Co., 1 giugno 2012, Andrea Tedaldi

    Scarica il file (.pdf, 829 KB)

  • "Ambiente Italia 2012 - Acqua: bene comune, responsabilità di tutti"

    www.legambiente.it, 4 giugno 2012,

    Leggi articolo online

  • "Fino a che punto la green economy è compatibile con la crescita economica?"

    www.greenreport.it, 13 aprile 2012, Gianfranco Bologna

    Leggi articolo online

  • "Rapporto Ambiente Italia 2012: i problemi irrisolti "

    www.labsus.org, 25 marzo 2012, Giovanna Carnevale

    Leggi articolo online

  • "Ambiente Italia 2012 Acqua: bene comune, responsabilità di tutti"

    http://casacomfort-jem.blogspot.it, 22 marzo 2012,

    Leggi articolo online

  • "Ambiente Italia 2012"

    Radio Radicale, 20 marzo 2012,

    Leggi articolo online

  • "Ambiente Italia 2012: acqua, bene comune e responsabilità di tutti"

    , 21 marzo 2012, Daniela Sciarra

    Leggi articolo online

  • "Acqua, serve una nuova gestione pubblica"

    L'Opinione, 21 marzo 2012,

    Scarica il file (.pdf, 122 KB)

  • "Acqua, la Capitale dello spreco"

    Italia Sera, 21 marzo 2012,

    Scarica il file (.pdf, 332 KB)

  • "Acqua, ancora troppi sprechi"

    Lab Il Socialista, 21 marzo 2012,

    Scarica il file (.pdf, 376 KB)

  • "Viterbesi "spreconi" secondo Legambiente"

    Il Nuovo Corriere Viterbese, 21 marzo 2012,

    Scarica il file (.pdf, 63 KB)

sugli stessi temi

L'Italia oltre la crisi
L'acqua che mangiamo
Il riciclo ecoefficiente 2012
Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus