economia in 3d vista mare Prosperità senza crescita L'economia della ciambella Moda neomateriali
News
Una nuova materia rinnovabile

di Emanuele Bompan
Guardare all’economia circolare, alla bioeconomia e in generale a un modello di sviluppo a prova di futuro e rispettoso dei confini planetari e sociali, richiede uno sguardo di scala globale, allenato alla complessità, attento alle differenze e necessariamente acuto. Materia Rinnovabile ha quest’obiettivo connaturato nella sua indole: fornire un punto di vista unico sull’economia e su come l’uomo può gestire la sua casa naturale, il pianeta Terra. ... Leggi >>

Le parole della nuova mobilità

Intervista ad Andrea Poggio di Diego Tavazzi
Elettrica, connessa, condivisa e multimodale: è con queste parole che Andrea Poggio racconta la nuova mobilità che, seppur lentamente, sta trasformando il panorama dei trasporti anche nel nostro paese. Intrecciando tematiche internazionali – dagli scenari di decarbonizzazione post-Parigi al Dieselgate – analisi di dettaglio – dagli ecoquartieri alle micro-reti di ricarica – Green Mobility fa chiarezza sullo stato presente e sulle prospettive future del tema della mobilità. ... Leggi >>

Buono, pulito... e circolare

Intervista agli autori di Paola Fraschini

L’incontro tra il settore del food e i principi dell’economia circolare era inevitabile. Da un lato, c’è infatti un sistema industriale che impatta in maniera massiccia sui sistemi naturali e sociali. Dall’altro, un modo di pensare e operare che recupera saperi antichi e che può contribuire a rendere più sostenibile quello stesso sistema. ... Leggi >>

Editoriale
Serve un "Ministero per la transizione ecologica e solidale", come in Francia. Adesso
di Marco Morosini

Chi sta preparando il nuovo governo farebbe bene a dare alta priorità alle due maggiori urgenze che ci minacciano e che sono due facce della stessa medaglia: l’accelerazione della crescita delle disuguaglianze e la distruzione ambientale. Preoccupa che questo tema – perché, insisto, di un stesso tema si tratta – non sia neppure evocato tra i primi punti programmatici dei principali partiti e soprattutto che sia assente dalle trattative per quello che si autodefinisce "il governo del cambiamento". Il cambiamento più urgente e improrogabile è, come scrive papa Francesco nella Laudato si’ una certa decrescita in alcune parti del mondo, procurando risorse perché si possa crescere in modo sano in altre parti". Infatti, "il ritmo di consumo, spreco e alterazione dell’ambiente ha superato le possibilità del pianeta, in maniera tale che lo stile di vita attuale, essendo insostenibile, può sfociare solamente in catastrofi, come di fatto sta avvenendo in diverse regioni.
L’attenuazione degli effetti dell’attuale squilibrio – conclude Francesco – dipende da ciò che facciamo ora.
Leggi >>
Novità
Economia in 3D
La transizione alla green economy
Alla scoperta della green society
Circular Economy for Food
Green Mobility
Ecomafia 2017
Economia in 3D
Prosperità senza crescita
Neomateriali nell'economia circolare
Neomateriali nell'economia circolare – Moda
Neo-materials in the Circular Economy – Fashion
Architettura, città e territorio verso la Green Economy
Manuale operativo per gli Appalti Verdi – Gpp nella gestione dei rifiuti urbani
Gestire i rifiuti tra legge e tecnica
Rifiuti Editoriale
Rifiuti e banda larga: l'asimmetria dell'incertezza fra Sistri ed economia circolare
di Paola Ficco
Nei giorni scorsi i media nazionali hanno parlato dei dati dell’Osservatorio internazionale EY. Tali dati hanno rilevato che a Bari il 90% delle 63 zone industriali è coperto dalla banda larga; nelle 38 zone di Barletta, Andria e Trani la copertura raggiunge il 97%. Seguono le 402 aree di Milano (75%), le 33 di Genova (73%) e le 194 di Monza e Brianza (69%). Leggi >>
Reteambiente
Ufficializzata Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile
È approdata sulla Gazzetta ufficiale ed è entrata in vigore la delibera del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) che ha approvato la Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile. Leggi >>
Nextville
Il Costa Rica verso il bando completo dei combustibili fossili
Il nuovo presidente della Costa Rica ha annunciato un piano per vietare i combustibili fossili e diventare il primo paese al mondo completamente decarbonizzato. Leggi >>
Nextville
Direttiva efficienza edifici, via libera definitivo dal Consiglio Ue
Dopo l'approvazione del Parlamento europeo dell'aprile scorso, arriva anche il via libera del Consiglio Ue alla direttiva che modificherà la direttiva 2010/31/Ue sulla prestazione energetica degli edifici. Leggi >>
Novità
Circular Economy for Food
È evidente che l’attuale sistema agro-alimentare, basato su una logica rigidamente lineare, non funziona, e che il passaggio a un’economia circolare porterebbe enormi vantaggi all’ambiente e ai consumatori. Una logica che può essere in parte ricondotta al sapere e alle tradizioni della civiltà contadina, in cui tutto veniva riutilizzato, e che potrebbe favorire la presa di coscienza delle dinamiche e delle relazioni culturali sottese all’atto del mangiare. Leggi >>
Novità
Green Mobility
Il settore dei trasporti, all’intersezione tra innovazione tecnologica, politiche nazionali ed europee, logiche di mercato e stili di vita, ha una parte fondamentale in tutte le strategie di riduzione delle emissioni e dell’inquinamento. Tuttavia, se fino a poco tempo fa questo ruolo veniva pensato prevalentemente in termini di auto elettriche e sistemi di car sharing, oggi si sta diffondendo la consapevolezza che la nuova mobilità richiede anche un approccio diverso alla città e alla sua progettazione. Leggi >>
Seguici su:
FaceBook Twitter Youtube Googleplus
IdeeGreen - Ambiente e Sostenibilità